Guadagnare online con la musica

Scegliere la giusta via per guadagnare online con la musica è fondamentale per assicurarsi un piccolo patrimonio iniziale. Il progetto di guadagnare online con la musica si realizzerà con più facilità se si è dei veri e propri musicisti e per farlo si dovranno sfruttare i potenti mezzi dei portali di musica online.

Oggi non basta più aprire un negozio di vinili per poter trasformare la propria passione in una fonte remunerativa di soldi.

Guadagnare online con Spotify

Se parliamo di sfruttare i canali musicali online come fonte sicura di guadagno non possiamo non cominciare col citare Spotify. Per sfruttare appieno le sue potenzialità bisogna inserire gli specifici ads per mezzo di Google.

Consente, appunto, di pubblicare annunci pubblicitari non invasivi e non numericamente esagerati. Consigliamo come primo step di guadagnare dalla musica come artista. Perciò bisogna cercare di farsi conoscere e per fare questo, l’ideale sarebbe quello di affiliarsi ad un ulteriore portale come RecordUnion o CDBaby.

Come seconda soluzione, invece, per guadagnare dalla musica online, è quella di pubblicare musica su Spotify come casa discografica, utilizzando la propria etichetta. Con questo sistema si potrà guadagnare qualcosa in più sfruttando sempre e comunque la popolarità che si è conquistata online. Importante è sapere che il guadagno medio per ogni ascolto si aggira intorno ai 0,07 centesimi.

Guadagnare online con iTunes

Pensare al sistema Apple come qualcosa di inaccessibile e chiuso ai tanti è un concetto sbagliato. Nella realtà dei fatti, invece, è possibile guadagnare apprezzabili somme di denaro grazie ad iTunes. È il canale con cui si diffondono brani musicali in maggioranza. La testimonianza di Matt Farley, ci aiuta a sognare ad occhi aperti perché racconta l’esperienza di un ragazzo che è riuscito a superare la cifra di guadagno di 14.000 dollari facendo il marketing manager, ovvero una figura professionale capace di seguire e organizzare al meglio le richieste di un gruppo di persone.

Farley ha sfruttato la curiosità delle persone affidando titoli alle canzoni diversi dai soliti, quasi deliranti e soprattutto divertenti. Questo faceva risultare intrigante il brano musicale agli occhi degli utenti di iTunes. Così in pochissimo tempo si è passati da pochi click iniziali ad un’evoluzione esponenziale di visualizzazioni che gli ha consentito di portare a casa un bel gruzzoletto di denaro.

Il guadagno innovativo con Apple Music

È il canale principale dove pubblicare brani musicali per farli conoscere in tutto il mondo. Stiamo parlando di Apple Music, soluzione tra le più innovative che, negli ultimi tempi, sta riscuotendo un vastissimo successo. Paragonabile, come sistema di guadagno a Youtube, ha caratteristiche piuttosto simili. Ha però un sistema di guadagno ancora più conveniente perché basta pensare che per 1000 visualizzazioni la retribuzione rispetto a Youtube è maggiorata fino a 7 volte. In sostanza garantisce 1 dollaro ogni 1000 visualizzazioni ecco spiegato il successo di Apple Music.

Pertanto non è una piattaforma che può interessare solo gli artisti, che di per sé hanno già il loro seguito, ci sono anche molti autori dilettanti che scelgono di promuoversi con questo strumento che garantisce discreti introiti. Come prima cosa da fare ci si deve registrare per avere l’accesso ad Apple Music.

In un secondo momento scegliendo l’area specifica d’interesse si potrà pubblicare un file che porterà guadagni ogni volta che verrà visualizzato. Fondamentale è lavorare sui follower perché ci sia un sempre più grande pubblico di utenti.